La sizza del lunedì: 2013 la fortezza.

Aspettando la fondamentale partita con Malto, la serie A ha deciso di rendere giustizia ad una piovosa domenica rendendola insopportabile. La Sizza si è presa qualche giorno di stravacanza perché Dio ha ordinato a Giuseppe Verdi di costruire un’arca di fango e di metterci tutte le specie di animali di sesso diverso. Piove iazzo da giorni e il campo dei Pioppi è sprofondato a – 14 mt sotto il livello di Bannia. Non si gioca nemmeno oggi, dopo che è saltata la partita anche lunedì scorso. Il CSI comunicherà a breve il totoministri del governo Bersani e pensa di rigiocare tutto il campionato amatori calcio indoor in un maxitorneo massacrante senza limiti di tempo dove ne rimarrà soltanto uno, oltre a Christopher Lambert.

A proposito di Christopher Lambert. Quest’anno, il 2013, è proprio l’anno in cui la più famosa distopia cinematografica della storia era stata ambientata. Ma di quel futuro plumbeo non rimane che questo tempo infausto (leali) e le carceri sovraffollate. Non sto parlando di Blade Runner.

duemilaetredicilafortezza

Per cui se stasera non sapete cosa fare senza la ViaVerdi, vi consiglio caldamente questo capolavoro. Provate a ripetere anche voi il titolo: duemila e tredici la fortezza.

A proposito de La Fortezza, ve lo ricordate Antonio La Fortezza?

Antonio La Fortezza detto il Bello.

Uno che era la fortezza, ma non ce l’ha fatta. Peccato, La Fortezza.

Annunci

One comment

  1. Denis · marzo 25, 2013

    -14 mt sul livello di Bannia non è male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...