La Sizza del lunedì: La Flacco

Per quanti, come me, ieri sera si sono gustati il superbowl (black out incluso), hanno dormito poco più di quattro ore e stasera giocano in campionato ho solo una cosa da dire: il down da cocaina potrebbe ridurre le vostre capacità emotive. E per quanti, sempre come me, si sono visti il posticipo della serie A in piedi, in un anonimo snack bar di periferia che faceva anche kebab, gestito da un milanista che si tinge i capelli e che mi\ci diceva che lui quelli di Udine li riconosce da chilometri dico: il calcio è senza riconoscenza.

San Francisco-Baltimore
Baltimora è la città con la più alta mortalità pro capite per pistolettate in da la fazza, ma da ieri è anche la città detentrice del mitico trofeo nfl. Ed è anche la città di Joe Flacco, che con un cognome così è già tanto riesca a fare sport. Partita elettrizzante con Baltimora che domina i primi due quarti per poi arrivare alla fine con la lingua penzoloni. La rimonta di San Francisco si infrange sul muro di corvi a 4 yarde dalla gloria e un netto interference non segnalato. Kaepernick & co. si svegliano tardi e dopo aver segnato in 4 drive consecutivi, si arrestano ad un passo dalla meta. Vince, un po’ a sorpresa, Baltimora ed è festa per Flacco, il grande incompreso.

Athletic Club
Pareggia al Nuevo José Zorrilla contro il Valladolid in una partita pazza che dopo 15′ è già 2-0 per i padroni di casa, ma che gli zurigorri riescono a raddrizzare grazie ai gol di De Marcos (nel primo tempo) e di Susaeta (nella ripresa). Remuntada sfiorata più volte, anche per alcune sviste arbitrali nell’area del Valladolid. Ancora segnali incoraggianti dalla truppa di Marcelo Belo, ma la fragilità difensiva è qualcosa con cui fare i conti.

L’Inte.
Perde a Siena e sono 6 su 6 punti persi contro l’ultima in classifica e destinata a scendere. Siena che se giocasse sempre con l’Inte andrebbe in Eurolega.

Milano-Udinese
L’unica cosa che mi sento di segnalare è la sobrietà con cui Guidolin ha commentato il rigore inesistente regalato al Milan al 92° e che ha fatto perdere la propria squadra: pazienza. Pazienza un cazzo.

Le altre.
Quello che tutto il mondo vorrebbe dire ma non ne ha il coraggio è: Scudetto al Napoli, Palermo e Zamparini in b e forza Archimede Morleo.

La ViaVerdi
Stasera ricupero di campionato contro l’Azzanello che non è una parolaccia. Si chiamano proprio così: Azzanello. E se non svengo dentro ad un pozza del mio stesso vomito forse gioco pure io.

Ecco tutti i go’

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...