La Plantilla d’onore: Francesco Siddi

Checco Siddi seduto accanto al suo amico immaginario.

Checco Siddi seduto accanto al suo amico immaginario: l’arbitro Toce

Nome: Francesco Siddi
Soprannome: Le presidant, Checco Sticchio, El condor pasa (senza segnar).
Ruolo: presidente-giocatore della VV, come Gaucci ma senza Santo Domingo.
Historia: E’ un po’ il dottor Jekill e il mr Hyde della squadra. Fuori è l’amico dei giocatori, il buontempone, colui che vorresti avere accanto come padrino della comunione di tua figlia, ma in campo si trasforma. Memorabile la sua presenza nel derby 2012\2013 contro il Quartiere Primo Maggio: entra a 15′ dalla fine, litiga con tutti anche al telefono e il mister è costretto a cambiarlo dopo 10′, poiché non si riusciva più a giocare; Siddi nel frattempo aveva chiamato i suoi avvocati per portare l’arbitro in tribunale. Si narra che a casa si vesta con il completo della ViaVerdi, tutto tempestato di vaselina ed inizi ad insultare i passanti dalla finestra.
Segni particolari: il pizzetto. Una volta è arrivato ad allenamento con il pizzetto tagliato come una coreografia dei tifosi del Milan.

Dicono di lui: M.A. Toffolon: Checco, entra. Checco, esci. Parrucchieri-Pettirossi: No digo nient solo perché el me paga il stipendio.

Francesco Siddi fotosegnaletica: Dietro: le piastrelle del bagno.

Francesco Siddi fotosegnaletica: Dietro: le piastrelle del bagno.

Annunci

2 comments

  1. Denis · gennaio 6, 2013

    sei un grande Giovanni. Niente da aggiungere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...