ViaVerdi vs Sporting Prata

Il pur sempre ottimo campo di Bannia

Bannia (Fiume V.)
Nell’immagine un campo lungo del terreno di gioco di Bannia, casa della VV. Come già saprete la particolarità di questo terreno, ex cimitero indiano, è di non far drenare in alcun modo l’acqua. Se i giocatori sputassero sempre su una stessa zona di campo, si formerebbero pozze istantanee di saliva.

Contando la linea di pioppi sull’orizzonte scoprirete che sono tredici, alla faccia della scaramanzia. Un’inchiesta tra i sempre più numerosi tifosi della Via Verdi, ha decretato che questa singolare curiosità meritasse l’immortalità. Ed è per questo che da oggi ‘il comunale’ verrà ribattezzato ‘Stadio dei tredici pioppi’ o, più amichevolmente, ‘Dei pioppi’. Ma veniamo all’avversario: lo Sporting Prata.

Stats

Lo Sporting Prata si presenta al ‘Dei Pioppi’ senza partite da recuperare e forte di 14 punti in 8 gare. Sono anche l’unica squadra imbattuta della Lega, motivo in più per i ragazzi di Toffolon. Squadra tuttavia che soffre di pareggite (5 su 8). L’attacco prolifico (13 reti all’attivo), però legato alle prodezze del proprio bomber Triadantasio (8 reti su 13 portano il suo autografo). Marcatura speciale per lui? La difesa parrebbe non irreprensibile ma dei 10 gol subiti, 4 provengono da un unico match, a Villa d’Arco contro la Edil Narciso; e nonostante il poker di reti subito, sono riusciti a spuntarla (4-5)
Ha fermato la capolista Budoia, inchiodandola sullo 0-0 casalingo, ma ha anche subito il pari del fanalino di coda Ellepi (1-1 tra le mura amiche). Le altre vittorie sono giunte contro l’ottima Pizzeria Grande Italia, a Cordenons e contro l’Isosystem che ci ha trattorato una settimana fa. Vengono da due pareggi consecutivi contro le non irreprensibili compagini di Fiaschetti e Quartiere Primo Maggio. Facendo un bilancio sommario, in attesa delle vhs, hanno offerto grandi prestazioni contro le più forti e ottenuto paradossalmente molto meno con le ‘piccole’. Essendo noi, con pieno demerito, tra le piccole potrebbe essere di buon auspicio. Molto più probabilmente hanno sofferto rimaneggiamenti di formazione che ne hanno compromesso la continuità di rendimento, oppure soffrono di cali psicologici contro formazioni meno blasonate. La natura dei loro pareggi (tutti per 0-0 e 1-1) e delle loro vittorie (tutte di misura) fanno supporre che sia una squadra piuttosto compatta ed omogenea in tutti i reparti, capace di reagire con veemenza al gol subito, ma incapaci di ammazzare la partita. Tolto Triadantasio, uno che le partite le ammazza da solo, ci troveremo di fronte una squadra di difficile decifrazione, che subisce pochissimi gol e probabilmente imposta le sue partite su compattezza difensiva e folate di contropiede. La mia impressione, non avendoli ancora visti all’opera, è si trovino in una posizione in classifica (complici i molti rinvii per maltempo) più alta dei loro effettivi meriti. Tuttavia un avversario da prendere con le molle. Dovremo essere bravi a non concedere occasioni in campo aperto com’è successo con l’Isosystem e sperare nella vena delle punte: il maggior problema della ViaVerdi è certamente trovare la via del gol. Anche qui le statistiche soccorrono e determinano più delle chiacchiere: 5 gol all’attivo, con 5 giocatori diversi, non sono un bottino prestigioso. Scenderemo in campo con determinazione per cancellare quell’unico 0 dalla casellina sconfitte e per dimostrare che al ‘Dei Pioppi’ venderemo cara la pelle contro chiunque.

Aupa Verde

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...