Isosystem vs ViaVerdi

La Livenza

Dal nostro corrispondente Manlio Pestabughi
L’avvicinamento al campo ‘Sfriso’ è per mezzo di una motovedetta dei Vigili Urbani sacilensi adattata per dragare gamberi d’acqua dolce sulla Livenza. Mi accompagnano nella traversata il comandante Piero Sacile e il soldato semplice Mario Sacile, poiché mister Toffolon mi ha intimato un sopralluogo sulle risaie del disastro.

Difficile immaginare come in soli tre giorni (di cui due baciati dall’estate di san Martino) il campo ‘Sfriso’ possa esser tornato agibile, eppure i miracoli avvengono soprattutto in tempi di recessione. Ma senza scomodare la Madonna della Livenza, è stata l’operosità dell’uomo a permettere tutto ciò. D’altra parte gli avversari di stasera, non a caso, si chiamano Isosystem e se non ne sanno loro di sistemi di isolamento dall’acqua, who else could know?

Gli avversari: Isosystem

Sul sito ufficiale della società sacilense (che trovate cliccando sul link sopra), alla sezione ‘galleria’, potrete ammirare le schede dei giocatori che compongono la rosa. Ne estrapoliamo per voi una a caso:

Pareti Divisorie

Una parete è un elemento architettonico verticale (ma dai), composto da un volume piano dallo spessore ridotto rispetto alla lunghezza e alla larghezza (chiaro, no?). Le pareti in cartongesso sono strutture verticali autonome ed autoportanti ( si portano e vanno in giro da sole).

Lisosystem, crasi di due termini di derivazione celtica ‘Liso’ che significa ‘fiume’ e ‘system’ che significa ‘cartongesso’, sono la quarta forza del campionato di serie B CSI, che ha portato sulle sponde de ‘La Livenza’ una dote di 10 punti in 6 giornate (con una sola partita in meno), frutto di 3 vittorie e un pareggio. Attacco piuttosto prolifico (12 reti, secondo della graduatoria), ma  il contro-soffitto in cartongesso difensivo non è impermeabile agli attacchi avversari (11 reti subite e un misero +1 nella differenza reti). Il ruolino di marcia interno è impressionante e spicca la vittoria contro la capolista Budoia (4-3), con gli ospiti che sperperano un triplo vantaggio. Stentano, invece, con squadre meno blasonate ma che si difendono con ordine (pareggio con il Campetto e vittoria di misura con l’ultima in classifica). Nell’ultimo turno interno hanno sconfitto il Quartiere Primo Maggio per 1-0. Squadre altalenante, quindi, con grossi calibri in avanti e molte amnesie difensive. Bisognerà fare attenzione alle loro sfuriate, giocare con personalità ed attaccare gli spazi che la difesa sicuramente concederà. Ci separano 8 punti in classifica, vedremo se sul campo il gap verrà ridotto.

Stasera ore 20.30 campo Sfriso Sacile.

Aupa Verde!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...