Sedicente Sedivec e vecchi merletti

Aggiornamento succoso quello di oggi con alcune notizie veramente curiose dal mondo amatori CSI. Partiam0 dai risultati della IV giornata del torneo di apertura serie B (formalmente la III che non si è giuocata causa mala tempora currunt).

Sporting Livenza – Budoia P. 4-3
Edil Narciso – Am. Via Verdi 3-1
Am. Fiaschetti – Quartiere I maggio 0-0
Club 31 Azzanello – Borgo Cappuccini 2-1
F.C. Villadolt – Campetto 1-0
Sporting Prata – Atletico Ellepi 2-2
ASCA Ghiranova – Pizzeria Grande Italia 1-0

Ed ecco che già la V giornata incombe. Il buon Via Verdi è impegnato lunedì sera a Bannia: è prevista pioggia di fuoco per impedirci l’esordio stagionale in casa (dopo cinque giornate  ancora non abbiamo giocato tra le mura amiche).

Ed ora una notizia bomba di mercato che neanche il redimorto Maurizio Mosca. Pare che nel Real Sbrodolone (serie A) giochi il sedicente Jaroslav Sedivec che io ricordo nel Perugia, se non erro, e nella formazione fantacalcio serie B che facevo con gli amici. Con enorme stupore scopro sia quasi mio coetaneo anche se, dalle foto, sembrerebbe più lo zio di mio padre. Vi lascio leggere l’articolo del buon #MarcoAgrusti, come Agresti ma con la U.

Il titolo dell’articolo è un po’ ambiguo: s’intende che Sedivec è certamente un campione visto il livello degli amatori, oppure s’intende Sedivec campione in assoluto? Per il semplice fatto che abbia giocato tra gli alabardati merita il mio plauso, ma in FVG saranno pochi a pensarla come il sottoscritto. Visto come ‘sta conciata la Triestina, un pensiero fossi in loro lo farei, in previsione di un nuovo rovescio domenica prossima in quel di Fontanafredda.

Su facebook, dove è apparso l’articolo, una patata galattica lancia un j’accuse  un po’ pretestuoso sulla presenza di un ex pro che, per amore, ha deciso di rimanere vicino alla famiglia e, cercando un nuovo contratto professionistico, ha deciso di tenersi in allenamento con gli amatori. – Vi sembra giusto? -, si chiede la ragazza-tifosa che un professionista sbilanci così le sorti di un campionato fondato sulle pedate, le svirgolate e gli interventi fuori tempo? Risponderei come rispondo di solito a domande di cui non me ne frega un cazzo:- Vi sembra giusto che io beva la mia tiepida urina? No. Ma è sterile e mi piace il sapore -. In realtà non è una mia frase, ma del mio ex allenatore di ‘Palla Avvelenata’ Patches O’Houllien. Dire che me ne frega zero è un eufemismo visto che il Real Prodolone è in serie A, ma se dovessi incontrarlo sulla fascia, mi comporterei come tutte le volte: cercherei di stroncargli la carriera 🙂

La trovo una bella notizia di sport rosa, di quelle che fanno bene al calcio e non solo. Certo farà meno bene agli avversari del Prodolone, ma della serie A, come si suol dire, fotte sega.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...